cybernaut










Risolvere i Problemi con il Pensiero Creativo



soluzione

Quante volte noi stessi ci siamo detti che non si poteva trovare una soluzione ad un problema che avevamo? Che tale problema conduceva ad un vicolo cieco? Quante volte ci siamo sentiti perplessi sapendo che il problema davanti a noi non si poteva risolvere. Nessuna uscita, nessuna opzione, nessuna soluzione. La pressione di dover risolvere un tale problema può essere schiacciante, ci si sente come se avessimo esaurito tutte le opzioni possibili e tuttavia siamo ancora davanti alla montagna, grande invincibile e inespugnabile. Quando incontriamo tali problemi enormi, ci si può sentire come se stessimo battendo contro una montagna di acciaio.
Ma gioiamo! Ci può essere ancora qualche speranza!
Con alcune tecniche di problem-solving creativo possiamo essere in grado di guardare il problema sotto una luce diversa e la luce potrebbe essere proprio la fine del tunnel che ci porterà a possibili soluzioni. Per una soluzione creativa dei problemi è necessario essere aperti al fatto che ci possono essere più di una soluzione ad un problema e si deve essere aperti al fatto che ci possano essere soluzioni ai problemi che pensavamo fossero irrisolvibili. Con questa mentalità ottimistica possiamo cercare di essere un po' più creativi nel risolvere i nostri problemi.


Numero uno, forse il motivo che non possiamo risolvere i nostri
problemi è che non abbiamo davvero guardato a fondo quale sia il problema. cercando di comprendere il problema e avendone una comprensione
concreta e totale del suo  funzionamento per la sua soluzione, se sappiamo come
funziona qual' è il problema allora abbiamo una base migliore per risolvere il problema. Non cerchiamo di  guardare semplicemente un problema,

cerchiamo di individuare i soggetti partecipanti quali siano le loro relazioni tra di loro, prendete nota delle cose che si hanno da guadagnare e da perdere dal problema attuale.
Numero due, cerchiamo di prendere nota di tutti i vincoli e tutte le ipotesi di un problema, a volte questi presupposti ostacolano la nostra vista a possibili soluzioni, è necessario identificare quali ipotesi siano valide.
Numero tre, cerchiamo di risolvere il problema dividendolo in parti, risolviamo il problema andando verso la parte più dettagliata del problema e guardandolo nel suo complesso generale, annotiamo la questione e poi troviamo una soluzione, la soluzione dovrebbe essere una dichiarazione generale di ciò che risolverà il problema, da qui è possibile sviluppare ulteriormente la soluzione.
Numero quattro, anche se aiuta avere un pensiero critico per risolvere un problema, si deve anche avere una voce analitica creativa nella parte posteriore della nostra testa, quando guardiamo con una diversa prospettiva potremmo trovare una soluzione, cerchiamo di essere creativi e allo stesso tempo, cerchiamo le fenditure al nostro problema per una soluzione.

Numero cinque, vale la pena di ricordare che ci possono essere più soluzioni per un problema, cerchiamo di tenere traccia di tutte le soluzioni e i loro sviluppi.
Numero sei, ricordiamoci il vecchio adagio "due teste sono meglio di una." Che è più vero di quanto non sembri, siate sempre aperti a nuove idee  si può solo beneficiare di ascoltare tutte le idee che ogni persona ha, ciò è particolarmente vero quando la persona con cui stiamo parlando ha avuto esperienza nella risoluzione dei problemi simili ai nostri.
Non sempre bisogna essere un eroe solitario per risolvere un problema, se riusciamo a sentire diversi pareri per un problema a volte è meglio.
Numero sette, essere pazienti, Finché perseveriamo vi è sempre la possibilità che una soluzione si presenterà, ricordiamoci che nessuno è stato in grado di creare una invenzione senza provarci e ritentare.
Esercitandoci con il pensiero creativo ci potrà aiutare a trovare soluzioni a problemi in modo più creativo.
Ecco un esempio:
Prendiamo un pezzo di carta e scriviamo al centro qualsiasi parola che ci viene in mente, ora guardiamo quella parola, scriviamo le prime due parole che ci vengono in mente, possiamo andare avanti con questo fino a quando costruiamo un albero di parole correlate, questo ci aiuta a costruire competenze analogiche e a fortificare i processi creativi.
Quindi, la prossima volta che abbiamo un problema che pensiamo che non si possa risolvere, ripensiamoci, la soluzione potrebbe essere proprio davanti a noi, tutto ciò che ci serve è il pensiero creativo, un po' di pianificazione, e un sacco di lavoro.





Copiright © 2013  www.mrcybernaut.com. All right Reserved

Antony Robbins
Crescita Personale






Monologo sulla Vita
Il curioso Caso di Benjamin Button





Monologo sulla Felicità
Tiziano Terzani






The Shift
Il Cambiamento