cybernaut










  Le Scie Chimiche una Teoria sempre più Reale 



scie-chimiche



Le scie bianche che vengono rilasciate in cielo dai velivoli possono non essere semplici scie di condensazione e possono condurre ad una reale modifica climatica oltre che creare numerosi disagi alla vita sul nostro pianeta. I primi avvistamenti di queste scie risalgono agli anni novanta, più precisamente nel 1996, in America ma è probabile che la sperimentazione di esse possa essere iniziata ben prima senza che se ne desse evidenza, nello stesso anno l’Air Force venne accusata di rilasciare nei cieli sostanze di non ben chiara natura attraverso i propri aerei lasciando delle “strane” scie, ovviamente l’autorità militare americana ha smentito qualunque tipo di sperimentazione in atto. Il fenomeno delle scie chimiche non è stato segnalato solo in America, anche in Italia ci sono stati, e ci sono tutt’ora, numerosi avvistamenti che avvalorano ogni giorno di più la teoria che le chemtrails, ovvero le scie chimiche, non siano semplicemente le scie lasciate da normali velivoli di linea o comunque militari in esercitazione.
La consistenza, la numerosità e la diversa densità delle scie che vengono avvistate ci fanno ben pensare che non possano essere scie di condensazione, senza dimenticare che molte delle scie chimiche che solcano il cielo sono lasciate da aerei completamente anonimi, bianchi del tipo tanker ovvero con serbatoio. La conferma che le scie chimiche rilascino sostanze ben diverse da quelle che verrebbero rilasciate dalle normali scie di condensazione arriva dalle analisi che sono state effettuate in America su acqua e terreno e che fanno emergere un alto tasso di bario e di alluminio, inoltre dopo la comparsa delle scie bianche le piante cominciano a deteriorarsi fino a morire. Le scie chimiche hanno effetto anche sulla popolazione della zona esposta massicciamente a questo fenomeno, si verificano infatti patologie quali letargia, forti dolori articolari, perdita di memoria a breve termine disturbi delle vie respiratorie e attacchi di depressione così come sintomi influenzali.
La teoria delle scie chimiche è sempre più verificabile e verificata, la tipologia delle scie, gli effetti sulla popolazione e sul clima ed anche le strane forme che le scie ci mostrano, ad esempio a “X” o a forma di asterisco, alcune addirittura elicoidali o rotonde, ci fanno decisamente credere le scie chimiche esistano e che ogni giorno sulla nostra testa vengano effettuati esperimenti con sostanze che andranno a modificare decisamente la nostra vita sulla Terra.    


                                                  
                                                Condividi questo articolo, basta un click!





Copyright © 2013-2014  www.mrcybernaut.com. All right Reserved










Guadagnare con i Sondaggi con
GlobalTestMarket


GlobalTestMarket.com